Farina pizza senza glutine, come usarla correttamente per cucinare?

Mangiare alimenti senza glutine non significa certamente rinunciare ai propri cibi preferiti: tutto dipende dalla possibilità di ricerca gli alimenti adatti a una dieta gluten-free, all’interno dei quali è ben presente anche uno dei massimi simboli del cibo italiano, la pizza. Ma la pizza senza glutine da che cosa differisce dalla pizza “tradizionale”?

Iniziamo con il rammentare che la pasta della pizza è ordinariamente realizzata con farina di grano, che è l’ingrediente che le conferisce quella irresistibile consistenza spugnosa. Senza grano (o, più precisamente, senza glutine), la pizza non avrebbe insomma quella densità e quell’elasticità.

Ad ogni modo, c’è pur sempre una soluzione. La pizza senza glutine è infatti una pizza realizzata con ingredienti senza glutine e, nella maggior parte dei casi, con una combinazione di farine senza glutine e di amidi come la farina di riso, la farina di mandorle, la fecola di patate e l’amido di tapioca. Si tratta di ingredienti che vengono a loro volta combinati con altri elementi come l'olio e gli aromi, per arrivare a un piatto saporito e benefico per la propria salute, facilmente digeribile anche da chi è intollerante al glutine.

Detto ciò, per poter realizzare a casa propria una buona pizza senza glutine, ci sono diverse tecniche: il metodo più semplice è tuttavia quello di combinare le varie farine gluten-free che potete reperire facilmente nel nostro shop, con acqua e un agente lievitante. È inoltre possibile aggiungere ingredienti aggiuntivi per poter cambiare struttura e elasticità.

Si tenga anche conto che la pasta tradizionale della pizza è composta per circa il 60% da acqua, e che poiché le farine senza glutine tendono ad essere altamente assorbenti, questo rapporto può essere modificato, privilegiando un rapporto di umidità molto più alto, intorno al 130%. L'umidità aggiunta darà alla pasta una consistenza migliore, ma la renderà anche più difficile da modellare (quindi, bisognerà lavorare un po' di più!).

Ora, se questo parlare di pizza via ha fatto venire fame, non vi resta che acquistare nel nostro shop la farina per una perfetta pasta per la pizza senza glutine, che vi aiuterà a fare la propria a casa vostra. Le farine che troverete sono composte al 100% da ingredienti senza glutine, includendo – tra gli altri - amido di mais, fecola di patate, farina di riso, olio di girasole, amido di riso, sciroppo di riso, destrosio.

Una volta reperita la vostra farina per pizza senza glutine preferita, non vi rimarrà che preriscaldare il forno a 220 gradi, usare una carta da forno leggermente oliata su una teglia, collocare la pasta realizzata con la farina sulla teglia da forno preparata come sopra, aggiungere i condimenti a piacere, e riporre la teglia da forno con la pasta nella parte superiore del forno preriscaldato. Cuocete per circa 15 minuti (i condimenti extra possono tuttavia aumentare il tempo di cottura) e quindi rimuovete dal forno per godervi la vostra deliziosa pizza senza glutine!