Plumcake mais, mandorle e mirtilli

Plumcake senza glutine con farina di mais Molino Peila
La ricetta in breve

Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 40-45 minuti
Dosi per: 8-10 persone

Lista della spesa

Farina di mais integrale Pignoletto rosso 150 g
Zucchero bianco 200 g 
Scorza di 1 limone
Burro 100 g 
Mandorle 100 g
Fecola di patate 70 g 
Lievito ½ cucchiaino
Uova grandi 4
Bacca di vaniglia 1
Mirtilli essiccati 100 g
 

Un soffice plumcake totalmente gluten free a base di farina di mais, arricchito da mandorle e mirtilli. 

Preparazione

Mescolate lo zucchero con la scorza del limone, strofinando bene con le mani per far rilasciare tutto l’aroma alla scorza del limone.

Unite il burro morbido e un po’ di semini della bacca di vaniglia: mescolate fino a creare una crema soffice. Aggiungete i tuorli uno alla volta, fino a farli incorporare al composto.

In un frullatore, tritate finemente la farina di mais assieme alle mandorle. Quindi unitela al composto di burro, aggiungendo anche la fecola di patate e il lievito.

Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Montate gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale, usando le fruste elettriche. Uniteli al composto con delicatezza, mescolando dal basso verso l’alto.

Quando avrete ottenuto un composto omogeneo, versatene solo metà in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato. Quindi aggiungete i mirtilli essiccati e poi ricoprite con l’altra metà di composto.

Infornate a 170°C per circa 45-50 minuti finché il dolce sarà asciutto e compatto al tatto.

Prima di consumare, lasciate raffreddare il plumcake.

Per la realizzazione di questa ricetta, ringraziamo la foodblogger Anna Fantini.


Anna Fantini

Ciao a tutti! Mi chiamo Anna Fantini (Bananna, quando sono in cucina) e la mia più grande passione è quella per la cucina. Sono cresciuta in campagna, tra pomeriggi spesi nel frutteto a raccogliere la frutta per le marmellate, lunghi giri sul trattore seduta al fianco di mio papà e arrampicate sugli alberi di ciliegie per raggiungere sempre quelle più in alto.

Il fascino per la natura si è tradotto in amore per la cucina: una cucina casalinga, semplice, sana, con prodotti freschi e di stagione. E così, tre anni fa, ho deciso di aprire il mio blog di cucina: www.banannakitchen.com

Seguo le ricette della tradizione, soprattutto quelle che conservo nel mio “ricettario di famiglia”, ma spesso decido anche di sperimentare, esplorando altre culture culinarie. Cucino tantissimi dolci, ma adoro preparare anche pane, focaccia e pasta fresca! Nella mia cucina troverete anche numerose ricette di secondi, sia carne che pesce, accompagnati da tantissime verdure con varie cotture.

Della cucina amo il fatto che non è necessario mettersi alla ricerca di grandi segreti, perché in realtà gli ingredienti principali sono due: amore e semplicità. Per questo, con le mie ricette, spero di riuscire a trasmettervi la mia grande passione e tanta gioia!